Header Top
Logo
Giovedì 1 Ottobre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Provviste, generi di conforto per viaggiatori lenti

colonna Sinistra
Venerdì 31 luglio 2020 - 14:36

Provviste, generi di conforto per viaggiatori lenti

Progetto partito da Tarvisio il 25 luglio scorso
Provviste, generi di conforto per viaggiatori lenti

Roma, 31 lug. (askanews) – È partito da Tarvisio, il 25 luglio scorso, il progetto “Provviste” che porta a vivere la natura e la convivialità in un modo che viene dal passato con uno sguardo al futuro. Fruire di spazi sicuri e trovare nuove connessioni che raccontino i viaggiatori di questa nuova epoca

Provviste è un progetto che nasce in seno a Dispensa (www.dispensamagazine.it) da un’idea di Martina Liverani e Valeria Carbone, entrambe attive nel mondo dell’enogastronomia, per raccontare e promuovere i cammini, in mezzo alla natura, in ottima compagnia e con buon cibo.

“Proprio come una riserva di viveri e altri beni messi da parte in vista di future necessità le Provviste, in varie forme accompagnano viaggiatori e appassionati di cammini con storie, piccoli eventi, progetti ad hoc con realtà mosse dalla stessa voglia di scoperta in una dimensione naturale e a misura d’uomo. La cultura, la natura e il benessere sono i viveri che accompagnano il cammino” racconta Martina Liverani, editore di Dispensa.

I percorsi di Provviste saranno piccoli cammini in occasione di grandi eventi o grandi cammini in compagnia di un personaggio di riferimento (un o scrittore, uno chef, un produttore enogastronomico, un atleta, un manager….) per imparare camminando e godendo di un’esperienza condivisa con vecchi e nuovi amici accomunati da una stessa passione per il buon cibo e con la gioia di rifocillarsi durante le soste con qualcosa di buono e semplice. Provviste perciò riunisce persone, esperti di vari settori e menti creative per camminare e parlare in modo efficace e pervasivo, condividere idee e scoprire qualcosa di nuovo; apre strade inedite o percorre sentieri già segnati con diversi punti di vista, e lascia sempre tracce nuove. Le tracce saranno racconti, podcast, video e contenuti da condividere che possano ispirare appassionati e viaggiatori lenti verso i più bei cammini d’Italia.

La tappa zero è stata nel territorio del Tarvisiano con un cammino dedicato alla scoperta della Malga Montasio e alla degustazione dei suoi prodotti caseari d’eccellenza. Un cammino accompagnato dai racconti di una guida esperta e del casaro che ha preparato una vera colazione di montagna e ha mostrato agli ospiti la lavorazione del suo formaggio. Un’esperienza che tutti potranno vivere o dalla quale potranno farsi ispirare, in futuro, grazie ai video realizzati a supporto e scaricando il podcast che racconta le suggestioni di questo speciale cammino. Si tratta quindi di un progetto aperto e in continua evoluzione, mosso dalla voglia di esplorare, guardare, assaporare e condividere. È quindi un inno alla scoperta, alla lentezza, al piacere del buon cibo e all’ottima compagnia.

Protagonista della data zero è stato il brand GORE-TEX che ha scelto di essere partner del progetto Provviste includendolo nella propria strategia locale. Questa attività si lega al nuovo quadro di sostenibilità introdotto dalla divisione Fabrics di Gore che riflette l’impegno a lungo termine dell’azienda volto a proteggere le persone e il pianeta, prolungando al contempo la vita dei prodotti e il benessere degli individui. Ross MacLaine, Sustainability Team Leader della Divisione Fabrics di Gore ha affermato: “Attraverso il nuovo quadro di sostenibilità, l’obiettivo dell’azienda è quello di ridefinire le prestazioni, oltre alle caratteristiche tecniche del prodotto, a vantaggio sia delle persone che del pianeta. Continueremo a concentrare i nostri sforzi sulle innovazioni connesse alla sostenibilità e sulle iniziative volte a massimizzare il valore per la società che creiamo. Inoltre, ci impegniamo costantemente a lavorare per ridurre al minimo l’impatto ambientale delle nostre attività e dei nostri prodotti.”

Tra le “provviste” che gli ospiti hanno messo nello zaino, per rifocillarsi durante il percorso, anche la birra ceca Pilsner Urquell, la prima birra chiara al mondo, prodotta dal 1842 soltanto nella città di Plzen. Nello zaino delle provviste anche la CARD+ fornita dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano che permette di accedere gratuitamente a moltissimi servizi e attrattive turistiche sul territorio e ottenere diverse scontistiche anche in Carinzia e Slovenia. La CARD+ viene regalata a tutti gli ospiti degli hotel e delle strutture del comprensorio che hanno aderito all’iniziativa. I prossimi cammini di Provviste, in partnership con GORE-TEX, si terranno a partire dal 18 settembre e vedranno coinvolti i maggiori negozianti outdoor e 25 località tutte da scoprire.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su