Header Top
Logo
Giovedì 12 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Giappone, campagna contro divieto di occhiali per donne in aziende

colonna Sinistra
Mercoledì 4 dicembre 2019 - 00:40

Giappone, campagna contro divieto di occhiali per donne in aziende

Movimento #KuToo lancia nuovo fronte di battaglia
Giappone, campagna contro divieto di occhiali per donne in aziende

Roma, 4 dic. (askanews) – Dopo i tacchi alti, è l’ora del divieto di portare occhiali. Yumi Ishikawa, l’attrice e scrittrice protagonista della campagna per far cambiare i dress-code femminili nelle aziende giapponesi, ha aperto il nuovo fronte di lotta dopo quello denominato dall’hashtag #KuToo (che richiama l’internazionalmente più famoso #MeToo).

#KuToo ha provocato un’ampia risonanza nella società nipponica, dove le disparità di genere sono molto accentuate. La parola “ku” è una riduzione da “kutsu”, che vuole dire scarpa, e “kutsuu”, che vuol dire dolore.

Ishikawa ha trasmesso ieri una nuova petizione al Ministero del Lavoro giapponese, dopo che 31mila persone l’hanno firmata. “Alla base del problema c’è il fatto che in alcune compagnie ci sono regole solo per le donne, come il divieto di portare occhiali e quello di truccarsi”, ha detto ai giornalisti la 32enne attivista. “Questa pratica – ha proseguito – va rivista”.

Una prima petizione presentata al governo a giugno puntava a definire l’obbligo di portare tacchi alti come un abuso. Ma nelle nuove regole presentate a ottobre da governo, in cui pure c’erano progressi, la questione dei tacchi non era neanche citata.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su