Header Top
Logo
Venerdì 23 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Pechino accusa Hong Kong di atti di “quasi terrorismo” a aeroporto

colonna Sinistra
Mercoledì 14 agosto 2019 - 08:09

Pechino accusa Hong Kong di atti di “quasi terrorismo” a aeroporto

Per il pestaggio di due cinesi
Pechino accusa Hong Kong di atti di “quasi terrorismo” a aeroporto

Roma, 14 ago. (askanews) – La Cina inasprisce i toni ancora una volta contro i manifestanti pro-democrazia di Hong Kong all’indomani dell’aggressione a due cinesi all’aeroporto del territorio autonomo. Atti qualificati come “quasi terroristici” da Pechino.

“Condanniamo con grande fermezza questi atti quasi terroristici”, ha dichiarato in una nota il portavoce dell’Ufficio per gli affari di Macao e Hong Kong del governo cinese Xu Luying.

Ieri, nel quinto giorno di scontri, i manifestanti hanno bloccato completamente l’aeroporto e ci sono stati violenti scontri con la polizia. Nel corso della serata un uomo, sospettato dai manifestanti di essere una spia al soldo di Pechino è stato attaccato ed è rimasto ferito. Il quotidiano cinese in lingua inglese, Global Times, ha dichiarato che era uno dei suoi giornalisti.

Un altro incidente è avvenuto quando un uomo, additato dagli attivisti come un poliziotto infiltrato, è stato catturato dai manifestanti.

I voli oggi sono ripresi nello scalo di Hong Kong e le autorità hanno annunciato di aver ottenuto il divieto per le manifestazioni nelle aree dei terminal.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su