Header Top
Logo
Lunedì 24 Giugno 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Spief, a Pietroburgo spicca mostra Hermitage con italiano Quayola

colonna Sinistra
Sabato 8 giugno 2019 - 11:45

Spief, a Pietroburgo spicca mostra Hermitage con italiano Quayola

Medinsky: internazionale, con 14 artisti da tutto il mondo
Spief, a Pietroburgo spicca mostra Hermitage con italiano Quayola

San Pietroburgo (Russia), 8 giu. (askanews) – Nello scrigno più antico e ricco degli zar una mostra super moderna: “Intelligenza Artificiale e Dialogo Interculturale” con opere di artisti da tutto il mondo, compreso l’italiano Davide Quayola. La mostra è parte del programma culturale del Forum economico internazionale di San Pietroburgo, dedicata alle capacità creative dell’intelligenza artificiale.

L’esposizione ha un valore filosofico e ci fa domandare come sarà il futuro spiega Vladimir Medinsky, ministro della Cultura della Federazione Russa: “Volevo sottolinerare in primo luogo il carattere internazionale di questo evento” ha detto il ministro. “Presenta opere di 14 artisti e gruppi artistici di dieci paesi”. Alla cerimonia di apertura, oltre a Medinsky, hanno partecipato l’amministratore delegato del Fondo di investimento diretto russo Kirill Dmitriev e Mikhail Piotrovsky, Direttore del Museo Hermitage.

Dall’Arabia Saudita al Regno Unito, dalla Turchia alla Germania, dagli USA alla Cina. La mostra durerà fino al 7 luglio. Quayola ci spiega il suo contributo: “Questo lavoro specifico riguarda la tradizione della pitture, del paesaggio, quindi un tema proprio legato all’osservazione del paesaggio. Quello che vedete qui è in efetti il risultato di una serie di sequenze di algoritmi che analizzano delle immagini, che analizzano questi video di paesaggi naturali e li trasformano in queste simulazioni pittoriche”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su