Header Top
Logo
Giovedì 23 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Fermato 26enne a Mosca accusato di aver finanziato l’Isis con 50 milioni di rubli

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2019 - 12:50

Fermato 26enne a Mosca accusato di aver finanziato l’Isis con 50 milioni di rubli

Il detenuto è originario dell'Ossezia del Nord
Fermato 26enne a Mosca accusato di aver finanziato l’Isis con 50 milioni di rubli

Mosca, 16 mag. (askanews) – Aiutava l’Isis a suon di rubli. Un russo di 26 anni è stato fermato a Mosca: aveva trasferito più di 50 milioni di rubli a terroristi che operavano in Siria. Lo ha reso noto l’FSB, i servizi segreti russi, attraverso il loro centro stampa. Il detenuto è originario dell’Ossezia del Nord, si chiama Georgy Guev. Secondo l’indagine, i militanti, che sono stati aiutati dal detenuto, stanno combattendo come parte dell’organizzazione terroristica Stato islamico in Siria.

Cgi/Int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su