Header Top
Logo
Sabato 25 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Uomo sputa sull’ambasciatore di Polonia in Israele, Varsavia: è un attacco razzista

colonna Sinistra
Mercoledì 15 maggio 2019 - 11:39

Uomo sputa sull’ambasciatore di Polonia in Israele, Varsavia: è un attacco razzista

Convocato il capo della missione israeliana a Varsavia
Uomo sputa sull’ambasciatore di Polonia in Israele, Varsavia: è un attacco razzista

Roma, 15 mag. (askanews) – “Sono molto preoccupato di questo attacco razzista. La Polonia condanna con forza questo atto xenofobo di aggressione. La violenza contro i diplomatici o qualsiasi cittadino non dovrebbe essere tollerata”. Così su Twitter il premier polacco Mateusz Morawiecki dopo che un israeliano è stato arrestato per aver sputato contro l’ambasciatore di Polonia a Tel Aviv.

L’arresto del 65enne è stato annunciato dalla polizia israeliana, scrive Haaretz.

Intanto il ministero degli Esteri polacco ha convocato l’ambasciatore israeliano a Varsavia Anna Azari per consultazioni sull’incidente. Il ministero degli Esteri di Israele ha condannato l’attacco e ha espresso “la piena solidarietà all’ambasciatore”.

Secondo la ricostruzione, l’auto dell’ambasciatore si trovava nel centro di Tel Aviv vicino alla sede diplomatica polacca. L’autista ha suonato a un uomo per la strada, che a sua volta ha battuto la mano sul tetto della vettura e quando l’ambasciatore Marek Magierowski è uscito gli ha sputato. Il sospettato, ai domiciliari, si è difeso dichiarando di essere diretto all’ambasciata per questioni riguardanti la restituzione di proprietà della comunità ebraica in Polonia, ma non gli era stato permesso di entrare ed era stato anche attaccato con insulti anti-semiti da una delle guardie.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su