Header Top
Logo
Venerdì 20 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Romania, fisico Curceanu diventa Cavaliere per ricerca scientifica

colonna Sinistra
Sabato 16 marzo 2019 - 12:33

Romania, fisico Curceanu diventa Cavaliere per ricerca scientifica

Onorificenza del presidente romeno Iohannis
Romania, fisico Curceanu diventa Cavaliere per ricerca scientifica

Roma, 16 mar. (askanews) – Il 13 marzo 2019 si è svolta, presso la sede dell’Ambasciata della Romania in Italia, la cerimonia di consegna alla dottoressa Catalina Oana Curceanu, fisico, dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Meritul Cultural”, Categoria H – “Ricerca scientifica”.

L’onorificenza è stata conferita dal presidente della Romania, S.E. Klaus Werner Iohannis, in segno di apprezzamento per l’importante contributo nel settore delle scienze esatte, affermandosi, con dedizione e professionalità, nell’elite della ricerca internazionale specializzata.

Catalina Oana Curceanu è fisico e ricercatore nel campo della fisica nucleare. Lavora da più di 20 anni presso i “Laboratori Nazionali di Frascati” dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il più importante istituto di fisica fondamentale italiano, dove coordina un gruppo di ricercatori. Autrice di più pubblicazioni e articoli scientifici, nel 2017 la dottoressa Curceanu ha ricevuto il premio Emmy Noether da parte della Società Europea di Fisica, il più importante riconoscimento a livello mondiale, conferito alle donne ricercatrici nel settore della fisica.

L’ambasciatore George Bologan si è congratulato con la dottoressa Curceanu per i suoi meriti e risultati, che rappresentano “un esempio per i membri della comunità romena e per le giovani generazioni, chiamate a forgiare il futuro e ad essere protagoniste della storia”. L’attività della ricercatrice romena è apprezzata non solo in Italia e nel suo paese natale, dove la signora Curceanu rappresenta con orgoglio, bensì anche a livello internazionale, contribuendo al progresso materiale e spirituale della società europea e all’affermazione dell’Europa come leader mondiale nel settore della ricerca e dell’innovazione scientifica. Inoltre, il capomissione ha ribadito come la ricerca e l’innovazione possono rendere l’Unione Europa uno spazio competitivo, nel quale gli scienziati possano dimostrare i vantaggi di poter lavorare in squadra per l’UE. Con quest’occasione, l’ambasciatore ha elogiato tutti i romeni che, eccellendo nei propri settori di attività, hanno contribuito allo sviluppo della società ospitante e hanno onorato la propria nazione, rappresentando con virtù e dignità il nostro paese.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su