Header Top
Logo
Mercoledì 20 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Nuova Zelanda, si indaga sui viaggi di Tarrant in Europa

colonna Sinistra
Sabato 16 marzo 2019 - 21:28

Nuova Zelanda, si indaga sui viaggi di Tarrant in Europa

Independent: potrebbe aver incontrato "gruppi di estrema destra"
Nuova Zelanda, si indaga sui viaggi di Tarrant in Europa

Roma, 16 mar. (askanews) – L’attentatore di Christchurch, Brenton Tarrant, potrebbe aver incontrato “gruppi estrema destra” durante i suoi viaggi in Europa. E’ quanto hanno detto fonti della sicurezza all’Independent, mentre una fonte di Whitehall ha riferito al Times di indagini da parte dell’MI5 su possibili contatti di Tarrant con estremisti di destra britannici.

Oggi la Bulgaria ha precisato che Tarrant ha visitato più volte il Paese, mostrando interesse per le storiche battaglie tra cristiani e impero Ottomano. L’ultima visita risale allo scorso novembre, quando soggiornò a Sofia e in altre città bulgare, prima di proseguire il proprio viaggio, in macchina, in Romania e Ungheria. Secondo quanto riferito dal procuratore generale bulgaro, Sotir Tsatsarov, il suprematista bianco aveva anche visitato, nel dicembre del 2016, Montenegro e Serbia. “Il nostro compito è raccogliere informazioni sulla visita di Brenton Tarrant in Bulgaria e capire se abbia legami con cittadini bulgari – ha detto Tsatsarov, citato dall’agenzia di stampa bulgara BTA – stando alle prime informazione, il cittadino australiano aveva un visto turistico”.

Da parte sua, il ministro dell’Interno bulgaro, Mladen Marinov ha fatto sapere che le indagini vengono condotte in collaborazione con Stati Uniti, Nuova Zelanda, Australia, Emirati arabi uniti, Serbia e Montenegro.

Oggi anche il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha riferito di due viaggi compiuti dall’attentatore a Istanbul; secondo l’emittente statale TRT, Tarrant avrebbe visitato il Paese nel 2016.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su