Header Top
Logo
Sabato 23 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Gibuti, Etiopia e Kenya per primo viaggio Macron in Corno Africa

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2019 - 16:34

Gibuti, Etiopia e Kenya per primo viaggio Macron in Corno Africa

Stasera l'arrivo nell'ex colonia francese
Gibuti, Etiopia e Kenya per primo viaggio Macron in Corno Africa

Roma, 11 mar. (askanews) – Emmanuel Macron arriverà questa sera a Gibuti, prima tappa di un viaggio di quattro giorni che lo porterà per la prima volta dalla sua elezione all’Eliseo nell’Africa Orientale, per discutere di sicurezza, cooperazione economica e culturale.

Nell’ex colonia francese, Macron incontrerà il presidente Ismail Omar Guelleh e visiterà la base militare che che ospita il contingente più numeroso di soldati francesi dispiegati all’estero, pari a 1.400. A Gibuti si trovano anche le basi di Stati Uniti, Cina, Giappone e Italia.

La prima tappa sarà una visita a un partner “storico” della Francia, che avrà anche una “dimensione strategica”, ha sottolineato l’Eliseo, sia per la presenza militare delle altre grandi potenze nel piccolo Paese del Corno d’Africa, sia alla luce degli sviluppi in atto nella regione dopo la ritrovata pace tra Etiopia ed Eritrea. Sviluppi che hanno visto Gibuti in difficoltà, a fronte dei rapporti difficili avuti negli ultimi anni con Eritrea e Somalia, con cui il premier etiopico Abiy Ahmed ha invece rafforzato le relazioni.

Come ricorda oggi Jeune Afrique, a fine febbraio una delegazione di parlamentari francesi, guidata dalla presidente della Commissione Affari esteri, Marielle de Sarnez, ha fatto visita in Eritrea, dove ha incontrato il ministro degli Esteri Osman Saleh. Pur accogliendo con favore l’iniziativa di Addis Abeba di riconciliarsi con Asmara dopo 20 anni di ostilità, favorendo una “redistribuzione delle carte”, l’Eliseo si mantiene però “prudente” nei suoi rapporti con l’Eritrea, questione che sarà discussa da Macron con Abiy. Anche perchè, ha aggiunto l’Eliseo, “le autorità di Gibuti si aspettano che siamo attivi sugli sviluppi in corso”.

In Etiopia Macron volerà anche a Lalibela, nel Nord del Paese, per visitare insieme al premier etiopico il sito delle 11 chiese scavate nella roccia, dichiarate patrimono Unesco nel 1978. Lo scorso ottobre, durante la sua visita a Parigi, Abiy aveva chiesto l’aiuto francese per la conservazione del sito e Macron aveva espresso l’intenzione della Francia di contribuire alla tutela del patrimonio archeologico e culturale etiopico.

Mercoledì mattina, Macron sarà quindi nella sede dell’Unione africana per incontrare il presidente della Commissione Ua, Moussa Faki, e altri Commissari Ua, tra cui quello per la pace e la sicurezza, Smail Chergui. In giornata volerà quindi in Kenya, dove co-presiderà l’evento sul clima One Planet Summit con il suo omologo Uhuru Kenyatta.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su