Header Top
Logo
Sabato 23 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Russia, dopo furto ministro rimprovera direttore galleria Tretyakov

colonna Sinistra
Martedì 12 febbraio 2019 - 15:08

Russia, dopo furto ministro rimprovera direttore galleria Tretyakov

Furto rocambolesco sullo sfondo di crisi internazionali

Mosca, 12 feb. (askanews) – Vladimir Medinsky, ministro della Cultura della Russia, ha rimproverato ufficialmente Zelfira Tregulova, direttore generale della Galleria Tretyakov. Il tutto dopo i controlli al museo, in seguito al breve furto di un quadro di Arkhip Kuindzhi, “Ai Petri, Crimea”. Inoltre il capo del servizio di sicurezza sarebbe stato sollevato dal suo incarico. Lo ha reso noto il ministero della Cultura russo.

“Secondo i risultati dell’ispezione, la Galleria statale Tretyakov, in base alle istruzioni del Ministro della Cultura della Federazione Russa Vladimir Medinsky, ha rivelato violazioni relative al funzionamento di sistemi che garantiscono la sicurezza degli oggetti appartenenti al patrimonio del Fondo Museo della Federazione Russa”, ha reso noto il ministero.

Le circostanze del furto hanno dell’incredibile: è infatti avvenuto sotto gli occhi dei visitatori e dei sorveglianti, durante l’orario di visita. Il dipinto di Kuindzhi è solitamente conservato nel Museo Russo di San Pietroburgo: si trovava a Mosca per una mostra di paesaggisti. “Un uomo che è stato scambiato per un impiegato del museo, si è avvicinato calmo alla tela, lo ha tirato fuori dalla cornice e se ne è andato” , ha detto una fonte a un’agenzia di stampa russa.

I visitatori hanno riferito che hanno scambiato il ladro per un impiegato del museo, dal momento che si comportava in maniera molto sicura. L’uomo ha lasciato la cornice. Lo staff del museo non ha reagito, finchè una delle guardiane (nei musei russi in genere sono signore in età e dunque identificate comunemente con il soprannome di “nonnette”) è apparsa con un poliziotto.

Ora sui social in molti sottolineano la somiglianza della situazione con la trama di un film del geniale regista Eldar Ryazanov “Stariki Razboiniki”, in cui un anziano investigatore persuade un amico a inscenare una rapina al museo per indagare e dimostrare alle autorità la propria idoneità professionale. Fingendo di essere dipendenti, tirano fuori la tela dal museo, ma il furto passa inosservato.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su