Header Top
Logo
Venerdì 26 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Brexit fa paura e l’economia inglese tira il freno

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2019 - 11:52

La Brexit fa paura e l’economia inglese tira il freno

Sterlina in netto calo sul mercato dei cambi dopo i dati
La Brexit fa paura e l’economia inglese tira il freno

Roma, 11 feb. (askanews) – L’economia della Gran Bretagna si avvicina alla Brexit col freno tirato: ad appena un più 0,2 per cento il Pil dell’ultimo trimestre dell’anno ha segnato il tasso di crescita più basso da sei anni a questa parte. L’insieme del 2018 si è chiuso con un più 1,4 per cento, a fronte del più 1,8 per cento del 2017.

I dati dell’ufficio nazionale di Statistica giungono dopo che la Banca d’Inghilterra ha rivisto al ribasso le sue previsioni sul Pil 2019, al più 1,2 per cento dal più 1,7 per cento delle stime precedenti. Una revisione determinata sia dal rallentamento globale, sia dalla “nebbia” che circonda la Brexit e che secondo l’istituzione monetaria, nonostante i preparativi, vede il Paese come insieme non ancora pronto.

Il governo sta tentando qualche ulteriore mediazione con l’Unione europea, dopo che la bocciatura da parte del Parlamento Gg agli accordi di Brexit che erano stati raggiunti lascia il Paese esposto a una uscita disordinata, alla scadenza prevista del 29 marzo. Sul mercato dei cambi la sterlina ha reagito alle cifre segnando un netto ripiegamento, a 1,2898 dollari a tarda mattina a fronte di 1,2968 cui aveva chiuso la scorsa settimana.

Voz

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su