Header Top
Logo
Venerdì 15 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Libia, Msf: oltre 200 migranti intrappolati dopo ripresa scontri

colonna Sinistra
Venerdì 18 gennaio 2019 - 10:12

Libia, Msf: oltre 200 migranti intrappolati dopo ripresa scontri

Organizzazione: sono senza acqua, siano trasferiti in luogo sicuro
Libia, Msf: oltre 200 migranti intrappolati dopo ripresa scontri

Roma, 18 gen. (askanews) – Medici senza frontiere (Msf) ha lanciato l’allarme per gli oltre 200 migranti e richiedenti asilo intrappolati nel centro di detenzione di Qasr Bin Gashir, a Tripoli, sulla linea del fronte degli scontri ripresi nei giorni scorsi tra milizie rivali, sollecitando il loro trasferimento in un luogo sicuro. Tra i richiedenti asilo ci sono sette bambini con meno di 5 anni.

“I 228 profughi, migranti e richiedenti asilo tenuti nel centro di detenzione di Qasr Bin Gashir sono rimasti senza acqua. Msf ha consegnato acqua potabile questo pomeriggio ed è pronto a fornire assistenza medica una volta che i detenuti saranno portati al sicuro”, ha scritto ieri l’organizzazione su Twitter.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su