Header Top
Logo
Martedì 22 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Battisti potrebbe essere espulso “nelle prossime ore”

colonna Sinistra
Domenica 13 gennaio 2019 - 14:41

Battisti potrebbe essere espulso “nelle prossime ore”

Lo afferma una fonte governativa a La Paz
Battisti potrebbe essere espulso “nelle prossime ore”

La Paz, 13 gen. (askanews) – Cesare Battisti, latitante da dicembre, potrebbe essere espulso nelle prossime ore dal territorio boliviano dove è stato arrestato oggi. Lo ha dichiarato una fonte governativa a La Paz in condizione di anominato. L’ex leader delle Pac (Proletari armati per il comunismo), condannato all’ergastolo in Italia per l’omicidio di quattro persone, è stato arrestato oggi “dalla polizia boliviana dell’Interpol per strada” nella città di Santa Cruz, ha confermato la fonte.

Cesare Battisti, 64 anni, era latitante da quando un giudice della Corte suprema del Brasile aveva spiccato a metà dicembre un mandato d’arresto a suo carico. Brasile e Italia hanno chiesto la sua estradizione. Sempre secondo le stessa fonte, potrebbe essere espulso dalla Bolivia nelle prossime ore. Battisti “è entrato illegalmente nel Paese con dei documenti falsi”, ha precisato. Battisti si dichiara non colpevole degli omicidi di cui è accusato e ha vissuto in esilio in Brasilie dal 2004, dopo aver trascorso circa 15 anni in Francia.

Ihr/Int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su