Header Top
Logo
Venerdì 14 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Stagioni Russe, sold out a Rimini per “Pas de Deux” Zakharova-Repin

colonna Sinistra
Mercoledì 5 dicembre 2018 - 16:11

Stagioni Russe, sold out a Rimini per “Pas de Deux” Zakharova-Repin

Sul palco anche la nuova stella del Bolshoi Jacopo Tissi
Stagioni Russe, sold out a Rimini per “Pas de Deux” Zakharova-Repin

Mosca, 5 dic. (askanews) – Due serate, entrambe sold out. Balletto e musica. Il 3 e il 4 dicembre al Teatro Amintore Galli a Rimini (Italia) è stato presentato con grande successo di pubblico il programma d’autore di Vadim Repin e Svetlana Zakharova “Pas de Deux for Toes and Fingers”. L’evento fa parte del vasto programma del progetto internazionale culturale “Le “Stagioni Russe” in Italia”. Ha visto sul palco l’étoile del balletto Svetlana Zakharova e il virtuoso del violino Vadim Repin (coppia sul palco e nella vita) nonchè la nuova stella (tutta italiana) del Bolshoi Jacopo Tissi.

Uno spettacolo emozionante dove brani coreografici del repertorio classico e pagine musicali di Mendelssohn, Paganini, Ravel, Part e tanti altri hanno offerto uno spazio originale e avvincente di incontro per le due star. “Pas de Deux for Toes and Fingers” è il traguardo di una lunga ricerca artistica, affidata ai musicisti dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini ed a étoiles e ballerini del Teatro Bolshoj di Mosca e del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo.

Il progetto é andato in scena per la prima volta a Novossibirsk, in occasione del Primo Art Festival Transiberiano svoltosi nel 2014. Una linea drammaturgica unica lega una serie di pezzi per il violino eseguiti da Vadim Repin e i numeri coreografici realizzati da Svetlana Zakharova, Maksim Lobukhin, Jacopo Tissi e Denis Zakharov. La composizione musicale è basata sul pezzo di Paganini, Glazunov, Mendelssohn, Moretti, Sarasate, Williamson, Massenet, Saint-Saens, Ravel e Bazzini, i numeri di balletto si fondano sulla coreografia di Asami Mali, Mauro Bigonzetti, Matoko Hiroyama, Mikhail Fokin e Johan Kobborg.

Nell’ambito dell’Art Festival Transiberiano il progetto é stato mostrato nelle città russe di Novossibirsk e Krasnojarsk. Nel 2016 a Tokio presso la Suntory Hall questo programma coreografico-musicale ha aperto il XI-mo Festival della cultura russa nel Giappone, nel 2017 il progetto “Pas de deux 1,5” con delle variazioni apportate alla trama, è stato presentato a Tokio e a Maebasi nell’ambito del progetto “Le Stagioni Russe” in Giappone” e potrebbe essere presentato al festival “Le stagioni russe in Germania” nel 2019.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su