Header Top
Logo
Giovedì 15 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Somalia, almeno 41 morti nell’attentato di ieri a Mogadiscio

colonna Sinistra
Sabato 10 novembre 2018 - 15:40

Somalia, almeno 41 morti nell’attentato di ieri a Mogadiscio

I feriti sono 106; l'attacco è stato rivendicato dagli Shebab
Somalia, almeno 41 morti nell’attentato di ieri a Mogadiscio

Mogadiscio, 10 nov. (askanews) – Sono almeno 41 le persone rimaste uccise nell’attentato messo a segno ieri a Mogadiscio contro un albergo situato nel centro della capitale somala. Lo ha riferito oggi una fonte di polizia.

“Il numero dei morti è salito – ha detto il funzionario di polizia Ibrahim Mohamed – dalle informazioni che abbiamo ricevuto da diversi ospedali il numero dei morti è salito a 41 e 106 persone sono rimaste ferite”.

Stando a quanto riferito da fonti di sicurezza e da testimoni, due autobomba sono esplose quasi contemporaneamente vicino all’hotel Sahafi, dove soggiornano abitualmente uomini politici somali. Un kamikaze ha quindi attivato la propria carica esplosiva davanti all’albergo e uomini armati hanno cercato, invano, di entrare nell’edificio prima di essere uccisi. “La maggior parte delle persone (uccise) erano civili e quasi 20 di loro sono morte sul minibus che stava transitando sulla strada al momento dell’esplosione”, ha detto un testimone, Ibrahim Mohamed.

L’attacco è stato rivendicato dai jihadisti somali Shebab. Il presidente del parlamento somalo, Mohamed Mursal, ha accusato gli Shebab di aver deliberatamente preso di mira i civili: “Questi terroristi hanno massacrato civili mentre la gente era fuori per godersi il fine settimana. Invito i somali ad unirsi contro questi assassini”. (fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su