Header Top
Logo
Giovedì 15 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Sudcorea, rimpasto: Moon ha silurato la sua squadra economica

colonna Sinistra
Venerdì 9 novembre 2018 - 08:59

Sudcorea, rimpasto: Moon ha silurato la sua squadra economica

Dietro gli avvicendamenti il fallimento delle politiche
Sudcorea, rimpasto: Moon ha silurato la sua squadra economica

Roma, 9 nov. (askanews) – Moon Jae-in ha cambiato oggi la sua squadra economica, licenziando i due principali responsabili: il ministro delle Finanze e il suo principale consigliere politico. Si tratta di una mossa che prende atto delle incertezze dell’agenda economica del presidente sudcoreano, che non è riuscita a rivitalizzare l’economia del Paese.

Il ministro delle Finanze Kim Dong-yeon e il vicepremier per gli affari economici Cheong Wa Dae vengono sostituiti da Hong Nam-ki, attualmente uno dei più importanti membri dello staff di Moon. Inoltre è stato siluratyo anche Jang Ha-sung, il capo dello staff del presidente ed è stato indicato Kim Soo-hyun per sostituirlo.

Jang è l’architetto della Moonomics, la strategia di crescita di Moon basata sull’aumento dei redditi. Ma Kim e Jang avevano – secondo quanto racconta l’agenzia di stampa Yonhap – mostrato una differenza consistente sulle strategie economiche. Il primo aveva chiesto un cambio di priorità. Proprio questa incapacità di lavorare in team, oltre al fatto che non v’è stata l’attesa ripartenza dell’economia sudcoreana, sarebbe all’origine del siluramento dei due.

Le nuove nomine, secondo la Yonhap, fanno pensare che l’uomo che avrà il compito di delineare le politiche economiche sudocoreane sarà Hong Nam-ki. Si tratta di un tecnocrate “conosciuto come un esperto di bilancio e finanze pubbliche”, ha spiegato il capo dell’ufficio stampa presidenziale Yoon Young-chan. “Ha una buona conoscenza degli obiettivi nazionali…ed è un esperto economico con un’ampia esperienza amministrativa e capacità di implementare e coordinare le politiche”.

Hong ha immediatamente chiarito quali saranno le sue priorità. “Se prenderò questo incarico dopo l’audizione di conferma, mi concentrerà per dare vitalità alla nostra economia. Come sapete, la nostra economia è a un punto di svolta strutturale. Se noi realizzeremo una crescita sostenibile, dovremo fare riforme strutturali”, ha detto io neoministro.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su