Header Top
Logo
Domenica 18 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • A Londra il Festival di letteratura italiana

colonna Sinistra
Lunedì 22 ottobre 2018 - 12:58

A Londra il Festival di letteratura italiana

Al Corenet Theatre di Notting Hill
A Londra il Festival di letteratura italiana

Roma, 22 ott. (askanews) – Due giorni, quindici eventi correlati e più di quaranta relatori per la nuova edizione del Festival of Italian Literature che si terrà il 27 e 28 ottobe presso il Coronet Theatre, zona Notting Hill, a Londra.

L’anno passato la manifestazione ha registrato oltre 1.500 presenze e quest’anno i pronostici sono di superare quel numero grazie ad autori di tutto rispetto che presenteranno uno spaccato della cultura e dell’arte italiana nella capitale inglese.

In programma ci sono i premi “Strega” Nicola Lagioia (edizione 2015) e Walter Siti (edizione 2013), in particolar modo quest’ultimo sarà in conversazione con Ali Smith e Olivia Laing due nomi molto conosciuti nell’ambiente della cultura britannica; attesi anche il vincitore del premio “Goncourt” Mathias Énard, l’autrice italosomala Igiaba Scego, Lorenzo Pezzani del Forensic Oceanography e molti altri ancora.

Nell’intensa due-giorni sono stati programmati anche vari incontri su temi specifici come “The politics of translation”, “London as a second language” con Xiaolu Guo, Saleh Addonia, e Vanni Bianconi. Tre autori nati al di fuori del Regno Unito, ciascuno con un background diverso, che discuteranno su cosa significhi diventare un londinese, “Il nazionalismo in Italia ed Europa”, e uno in particolar modo che si focalizzerà sul rapporto fra letteratura e il presente.

Ampio spazio verrà dedicato alla poesia con una performance di autori stranieri che vivono nel Regno Unito, tra i quali George Szirtes, il vincitore del premio “TS Eliot”, Haydn Gwynne che leggerà dei passi tratti dai libri di Elena Ferrante in occasione dell’uscita della nuova serie Hbo-RAI.

Ogni incontro è a numero chiuso con un biglietto d’ingresso di £5 che può essere acquistato in prevendita all’indirizzo web del Festival of Italian Literature dove è possibile anche visionare l’intero programma.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su