Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Russia, due ribelli legati all’Isisi uccisi in Daghestan

colonna Sinistra
Sabato 13 ottobre 2018 - 16:45

Russia, due ribelli legati all’Isisi uccisi in Daghestan

In un conflitto a fuoco in abitazione di campagna

Mosca, 13 ott. (askanews) – Due sospetti ribelli legati allo Stato Islamico sono stati uccisi nel corso di un’operazione anti-terrorismo nella repubblica caucasica russa del Daghestan. Lo ha annunciato il Comitato nazionale antiterrorismo (Nak) in un comunicato.

Scovati in un’abitazione di campagna nella regione di Khassaviourt, nell’ovest del Daghestan, i due ribelli “si sono rifiutati di arrendersi e sono stati neutralizzati” nel corso di un conflitto a fuoco con le forze dell’ordine, secondo un comunicato.

Erano sospettati di essere coinvolti in vari attentati contro la polizia locale e in particolare nell’omicidio di due poliziotti, ha spiegato il Nak. Due membri delle forze speciali dell’Fsb (ex Kgb) e un membro della Guardia nazionale russa sono inoltre rimasti feriti in questa operazione, è stato precisato.

(fonte AFP)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su