Header Top
Logo
Sabato 20 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Centrafrica, studio legale italiano riscriverà codice miniere

colonna Sinistra
Sabato 13 ottobre 2018 - 14:25

Centrafrica, studio legale italiano riscriverà codice miniere

Bangui vorrebbe aprire a Roma un'ambasciata
Centrafrica, studio legale italiano riscriverà codice miniere

Roma, 13 ott. (askanews) – Il governo della Repubblica Centrafricana ha affidato a uno studio legale italiano la riscrittura del codice sulle miniere e della legge fiscale e vorrebbe aprire un’ambasciata nel nostro Paese. “I governanti della Repubblica Centrafricana hanno molta fiducia nella nostra capacità di impresa – ha spiegato in un comunicato l’avvocato René Verrecchia, il legale che il governo di Bangui ha incaricato, assieme al collega Gabriele Sepio, della revisione delle due leggi dello Stato – quello che cercano dall’Italia sono anche aziende che siano capaci di lasciare il loro saper fare nel tessuto sociale”.

Il legale è stato anche incaricato da Bangui di occuparsi dei rapporti con i paesi della Ue. E nei prossimi mesi il premier centrafricano Simplice Sarandji, già in visita a Roma lo scorso agosto, si recherà nelle principali capitali europee accompagnato dall’avvocato Verrecchia. “Presto – ha spiegato l’avvocato italiano – andremo a Londra e poi in altre capitali dove pensiamo di trovare altri investitori e sostenitori della giovane democrazia della Repubblica Centrafricana”.

Ad oggi il Paese africano ha rappresentanze diplomatiche solo in Francia, di cui il Paese è stato colonia fino al 1960, nel Belgio dell’Unione europea e a Ginevra, sede delle Nazioni Unite. Tra gli incarichi dello studio di Verrecchia c’è anche quello di aprire canali di comunicazione per l’apertura di una sede diplomatica in Italia.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su