Header Top
Logo
Lunedì 15 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ambasciatore russo denuncia “aggressiva campagna antirussa” Londra

colonna Sinistra
Venerdì 12 ottobre 2018 - 19:48

Ambasciatore russo denuncia “aggressiva campagna antirussa” Londra

Su Skripal "Non abbiamo ragione di non credere ai due sospetti!"
Ambasciatore russo denuncia “aggressiva campagna antirussa” Londra

Londra, 12 ott. (askanews) – Le relazioni con Mosca hanno raggiunto un “livello molto basso” a causa della “aggressiva campagna anti-russa” del governo britannico. Lo ha detto oggi l’ambasciatore russo a Londra, Alexander Yakovenko.

L’alto diplomatico ha smentito che i due principali sospetti indicati dal Regno Unito per il tentativo di avvelenamento dell’ex spia russa Sergei Skripal siano agenti dell’intelligence militare russa. Yakovenko ha aggiunto dalla sua residenza londinese che non ci sono ragioni per non credere che fossero “semplici turisti”. Il gruppo investigativo britannico Bellingcat ha “rapporti molto stretti con i servizi speciali britannici” ed è “lo strumento dell’establishment per far trapelare certe cose”, ha detto.

L’ambasciatore ha ribadito che Mosca è stata vittima di una “aggressiva campagna anti-russa” del governo britannico, una “campagna bene orchestrata” per screditare la Russia, supportata dai media.

Yakovenko ha detto che i due sospetti dell’avvelenamento di Skripal hanno ufficialmente confermato le loro identità in una intervista e che hanno negato che lavoravano per il GRU. “Non abbiamo nessuna ragione di non credere loro”, ha spiegato. (fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su