Header Top
Logo
Sabato 20 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Melania Trump: sono la persona più bullizzata del pianeta

colonna Sinistra
Giovedì 11 ottobre 2018 - 18:29

Melania Trump: sono la persona più bullizzata del pianeta

Intervista ad Abc: per accuse abusi sessuali servono prove concrete
Melania Trump: sono la persona più bullizzata del pianeta

Roma, 11 ott. (askanews) – La first lady Usa Melania Trump ha detto di aver avviato al sua campagna anti-cyberbullismo perchè è “la persona più bullizzata del mondo”. In un’ampia intervista ad ABC News, ha anche detto che non si fida di alcune persone che hanno lavorato alla Casa Bianca e che le donne che lanciano accuse di abusi sessuali devono fornire “prove davvero concrete”.

Nell’intervista, registrata in Kenya durante in viaggio in Africa di Melania la scorsa settimana, la moglie del preidente Usa Donald Trump afferma “potrei dire di essere la persona più bullizzata del mondo”. “E’ davvero la persona più bullizzata del mondo?” chiede l’intervistatore Tom Llamas. “Una di loro, se vede quel che dicono di me le persone” risponde Melania.

Alla domanda se sia la guardiana del marito “oh, mi piacerebbe” risponde la first lady. L’ex modella di origine slovena aggiunge che non si fida di alcune persone che hanno lavorato per Trump alla Casabianca di di aver dato al marito il suo “onesto parere” in merito. Alla domanda su che tipo di iniziativa abbia preso Trump, Melania risponde “bè, non lavorano più lì”. “Governare è più dfficile, bisogna sempre guardarsi alle spalle” aggiunge.

Nell’intervista ad ABC la first lady dichiara inoltre che le donnne che sostengono di aver subito abusi sessuali “devono avere prove davvero concrete”. La first lady non specifica cosa intenda per “prova concreta”. “Sono dalla parte delle donne, ma dobbiamo mostrare le prove” dice. “Non si può solo dire a qualcuno ‘sono stata aggredita sessualmente’ o ‘mi hai fatto questo'”. “Perchè a volte i media vanno troppo oltre e il modo in cui dipingono alcune vicende non è corretto. Non è giusto”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su