Header Top
Logo
Giovedì 20 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Merkel: no a revoca sanzioni Russia senza progressi in Ucraina

colonna Sinistra
Venerdì 14 settembre 2018 - 18:33

Merkel: no a revoca sanzioni Russia senza progressi in Ucraina

La cancelliera in visita in Lituania
Merkel: no a revoca sanzioni Russia senza progressi in Ucraina

Roma, 14 set. (askanews) – La cancelliera tedesca Angela Merkel s’è dichiarata oggi contraria alla revoca delle sanzioni europee contro la Russia, finché non ci saranno progressi nel processo di pace in Ucraina orientale.

“Noi non prevederemo di togliere le sanzioni contro la Russia finché gli accordi di Minsk non saranno applicati o non saranno realizzati dei progressi”, ha dichiarato la cancelliera alla stampa durante una visita a Vilnius.

Finora, ha continuato la cancelliera “non c’è al cun sostanziale progresso nel processo di Minsk e questa non è una buona notizia”.

“La pace e l’integrità territoriale dell’Ucraina restano per noi una questione importante”, ha proseguito la leader tedesca.

Merkel è intervenuta all’indomani della decisione del Consiglio Ue di prorogare fino al 15 marzo 2019 le sanzioni imposte su più di 150 personelità russe e capi dei ribelli filorussi dell’Ucraine orientale per il loro ruolo nel conflitto.

Interpellata invece sul ruolo che il nuovo gasdotto Nord Stream 2 potrà avere, visto che unirà Russia e Germania aggirando Polonia e Ucraina, Merkel ha assicurato che “l’Ucraina resterà un paese di transito” per questo idrocarburo.

La presidente lituana, dal canto suo, hha definito Nord Stream 2 un “progetto geopolitico”, che rischia di rafforzare il ruolo russo nell’Ue.

(Fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su