Header Top
Logo
Domenica 24 Giugno 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Cyber defense, Parlamento Ue approva due risoluzioni

colonna Sinistra
Mercoledì 13 giugno 2018 - 17:26

Cyber defense, Parlamento Ue approva due risoluzioni

Affrontare sfide informatiche e rafforzare cooperazione con Nato
Cyber defense, Parlamento Ue approva due risoluzioni

Roma, 13 giu. (askanews) – Approvate oggi dal Parlamento Ue due risoluzioni per dare slancio alla politica di difesa comune, rendendo più forte la collaborazione tra Unione europea e Nato nel campo della cyber difesa e sviluppando strumenti più incisivi e veloci per contrastare i pericoli informatici che arrivano da Cina, Corea del Nord e Russia. In particolare, l’assemblea incita i Paesi membri a rendere più intensa la cooperazione informatica tra forze armate a più livelli: europeo, con l’Alleanza Atlantica e con altri partner.

Tra le proposte concrete ci sono il reclutamento di competenze e talenti in campo cyber, la formazione e maggiori contatti tra ufficiali militari, e un aumento delle esercitazioni informatiche congiunte. Si constata, poi, che né Ue né Nato hanno nella loro faretra tutte le frecce necessarie per gestire moderne sfide di sicurezza sempre “meno convenzionali e sempre più ibride”. Pertanto, oltre a maggiore cooperazione, gli eurodeputati chiedono che le relazioni tra le due organizzazioni si intensifichino, anche nel dominio cibernetico.

Il Parlamento è favorevole anche alla realizzazione di due progetti nell’ambito della cooperazione strutturata permanente (la cosiddetta Pesco). In particolare si parla di una piattaforma per l’information sharing sulle minacce informatiche, che potrebbe portare alla creazione di un team comunitario di risposta rapida per affrontare in modo coordinato incidenti di questo tipo.

“Russia, Cina e Corea del Nord, ma anche attori non statali”, si evidenzia, hanno già realizzato offensive informatiche contro le “infrastrutture critiche” dell’Unione. Nello specifico si teme per attività estere malevole, anche di manipolazione politica, mentre si auspica un rafforzamento delle relazioni transatlantiche anche da un punto di vista industriale e tecnologico.

(Fonte: Cyber Affairs)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su