Header Top
Logo
Giovedì 9 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Iran, Riyad: bisogna indurire l’accordo nucleare

colonna Sinistra
Domenica 29 aprile 2018 - 13:30

Iran, Riyad: bisogna indurire l’accordo nucleare

Arabia saudita chiede sanzioni contro Teheran
Iran, Riyad: bisogna indurire l’accordo nucleare

Roma, 29 apr. (askanews) – Il ministro degli Esteri saudita Adel al Jubeir ha sottolineato oggi che il suo paese chiede un indurimento dell’accordo sul nucleare iraniano e sanzioni nei confronti di Teheran, suo rivale regionale. Il capo della diplomaiza di Riyad ha parlato in una conferenza stampa congiunta con il nuovo segretario di Stato Usa Mike Pompeo, in visita nel regno del Golfo.

“L’Arabia saudita sostiene gli sforzi che puntano a migliorare l’acccordo sul nucleare iraniano e piensiamo che il divieto dell’arricchimento dell’uranio debba essere illimitato”, ha dichiatrato il ministro. “Noi – ha continuato – pensiamo inoltre che bisognerà intensificare le ispezioni”.

Jubeir ha inoltre raccomandato sanzioni nei confronti dell’Iran per le “sue violazioni delle decisioni internazionali sui missili balistici e il suo sostegno al terrorismo, oltre alle sue ingerenze negli affari dei paesi della regione”.

Pompeo è in Medio Oriente in questo weekend per informare gli esponenti sauditi e poi israeliani dei progetti del presidente Donald Trump sull’accordo nucleare iraniano. Ostile a questo patto firmato a luglio 2015 dal suo predecessore Barack Obama, Trump annuncerà il 12 maggio se intende “stracciare” l’accordo, come più volte promesso. Pompeo ha assicurato che Trump non ha ancora preso la sua decisione.

(Fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su