Header Top
Logo
Mercoledì 15 Agosto 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Rd Congo, Kabila promulga nuovo codice per il settore minerario

colonna Sinistra
Lunedì 12 marzo 2018 - 15:59

Rd Congo, Kabila promulga nuovo codice per il settore minerario

Dovrebbe quintuplicare la tassa su cobalto e rame
Rd Congo, Kabila promulga nuovo codice per il settore minerario

Kinshasa, 12 mar. (askanews) – L’intensa campagna di lobby delle multinazionali non ha avuto successo: il presidente della Repubblica democratica del Congo, Joseph Kabila, ha infatti promulgato il nuovo codice per il settore minerario che dovrebbe quintuplicare la tassa sul cobalto e aumentare così le risorse fiscali del Paese. Tuttavia il governo ha fatto sapere che le preoccupazioni delle aziende “saranno prese in considerazione attraverso un dialogo costruttivo” e ci sarà “concertazione” nell’applicazione della legge.

Il nuovo codice è stato promulgato “nella stessa forma in cui è stato adottato dal Parlamento”, ha detto alla France presse un consigliere del presidente, precisando che questa versione prevede una royalty fino al 10% per “metalli strategici”. Spetterà al primo ministro indicare per decreto quali sono questi metalli.

Le grandi aziende minerarie che operano in Congo (Glencore, China Molybdenum, CDM, Rangold e Ivanhoé) temono soprattutto la nuova royalty sul cobalto. Nel 2017, la Repubblica democratica del Congo ha soddisfatto i due terzi della domanda mondiale di questo minerale raro, molto richiesto dai produttori di batterie di nuova generazione (80.800 tonnellate). Ad oggi il cobalto è tassato al 2%, come il rame.

Il nuovo codice mira a “riportare allo Stato entrate sostanziali per il suo sviluppo economico e sociale” colmando le “lacune e debolezze” del precedente codice del 2002, giudicato troppo favorevole agli investitori, stando al comunicato della presidenza congolese rilasciato dopo la promulgazione. Pur essendo il secondo più grande paese del continente africano (2,3 milioni di chilometri quadrati con una popolazione tra 70 e 90 milioni di abitanti), il Congo ha un bilancio di soli 5 miliardi di dollari per il 2018, come quello di Parigi, che conta due milioni di abitanti.

(fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su