Header Top
Logo
Venerdì 23 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • India, il ministro beccato a far pipì in strada imbarazza il premier Modi

colonna Sinistra
Giovedì 15 febbraio 2018 - 14:52

India, il ministro beccato a far pipì in strada imbarazza il premier Modi

Il partito al potere promuove la campagna contro la defecazione in pubblico
India, il ministro beccato a far pipì in strada imbarazza il premier Modi

Roma, 15 feb. (askanews) – Tradito da una foto postata su Twitter, il ministro della Sanità dello Stato del Rajasthan è in grande imbarazzo: è stato pizzicato a fare la pipì contro un muretto, lungo una strada. L’immagine è diventata virale, e non solo in India, anche perchè Kalicharan Saraf è del partito al governo Bharatiya Janata Party (BJP), che ha sposato con grande entusiasmo e mobilitazione la campagna contro la defecazione in pubblico, punto centrale del programma “Clean India”, che tanto sta a cuore al premier Narendra Modi.

Il capo del governo indiano si fa riprendere spesso con la ramazza in mano, mentre pulisce strade per dare l’esempio, e promuove una classifica delle 100 città indiane più pulite. L’obiettivo dichiarato è di farla finita con la defecazione in pubblico entro ottobre 2019. Uno dei suoi motti sull’argomento è: “Bisogna costruire prima le toilette, poi i templi”. Dal 2014, il governo Modi ha fatto costruire 60 milioni di bagni pubblici, e altri 20 milioni devono seguire entro il 2019.

Il problema è concreto: le feci e l’urina non consegnate al sistema fognario sono tra le prime cause di contaminazione dell’acqua e di diffusione di infezioni ed epidemie.

La foto del ministro che si libera sul muretto è stata posta da un dipendente del del partito del Congresso, all’opposizione.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su