Header Top
Logo
Mercoledì 21 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Lettonia indaga su banca che avrebbe fatto affari con Nordcorea

colonna Sinistra
Mercoledì 14 febbraio 2018 - 12:43

Lettonia indaga su banca che avrebbe fatto affari con Nordcorea

Transazioni servite per il programma bellico di Pyongyang
Lettonia indaga su banca che avrebbe fatto affari con Nordcorea

Roma, 14 feb. (askanews) – La Lettonia ha aperto un’inchiesta nei confronti di una banca locale accusata di sospetti traffici con la Corea del Nord, in violazione delle sanzioni internazionali. Lo scrive oggi l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

La banca nel mirino si chiama ABLV ed è già stata sottoposta a procedure sanzionatorie da parte degli Stati uniti per alcune sue transazioni finanziarie con soggetti nordcoreani nella blacklist dell’Onu. Secondo Voice of America le transazioni effettuate attraverso questa banca baltia hanno contribuito alla costruzione e all’esportazione di missili balistici.

“Stiamo lavorando per indagare sulla questione. Ma, con l’inchiesta ancora in corso, non posso entrare negli specifici dettagli”, ha detto il ministro degli Esteri lettone Edgars Rinkevics. “Lavoriamo – ha aggiunto – assieme al governo Usa”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su