Header Top
Logo
Lunedì 25 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Alfano a Mariupol: in Ucraina orientale situazione inaccettabile

colonna Sinistra
Mercoledì 31 gennaio 2018 - 19:13

Alfano a Mariupol: in Ucraina orientale situazione inaccettabile

"Ognuno faccia il proprio dovere per risolvere la crisi"
Alfano a Mariupol: in Ucraina orientale situazione inaccettabile

Roma, 31 gen. (askanews) – “E’ una situazione inaccettabile nel cuore dell’Europa. E’ inaccettabile. Credo che ognuno debba fare il proprio dovere fino in fondo per andare oltre, per risolvere questa crisi”. E’ quanto ha detto oggi il ministro degli Esteri Angelino Alfano, durante la sua visita a Mariupol, nell’Ucraina orientale, in qualità di presidente in esercizio dell’Osce. “Ho voluto avviare la Presidenza italiana dell’OSCE con questa missione e con questo spirito”.

“Questa visita, per me, è molto importante, perché i miei occhi hanno consentito alla mia mente di capire molto di più rispetto a quello che si può comprendere leggendo soltanto sulle carte ciò che davvero sta accadendo in questa regione”, ha aggiunto Alfano.

“Sul piano bilaterale, come ministro degli Affari Esteri italiano”, ha insistito il titolare della Farnesina, “ho il piacere di annunciare importanti sostegni al Comitato Internazionale della Croce Rossa, all’Unicef e al World Food Programme”. “L’Italia”, ha concluso Alfano, “vuole dare tutto il sostegno necessario affinché vengano alleviate le condizioni di enormi difficoltà di una parte della popolazione civile”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su