Header Top
Logo
Lunedì 16 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Germania, accordo di governo: emergono critiche nel SPD

colonna Sinistra
Domenica 14 gennaio 2018 - 13:18

Germania, accordo di governo: emergono critiche nel SPD

Socialdemocratici dovranno esprimersi in un congresso
20180114_131841_50204A1B

Roma, 14 gen. (askanews) – Diversi esponenti del Partito socialdemocratico tedesco (SPD) hanno espresso oggi critiche per il progetto di accordo di governo appena siglato con i cristiano-democratici (CDU) della cancelliera Angela Merkel, a una settimana da un congresso decisivo del partito che dovrebbe discutere questa nuova Grande Coalizione.

L’accordo, che dovrebbe consentire alla Germania di uscire da diversi mesi d’impasse politica in seguito alle elezioni politiche, è stato negoziato a validato venerdì dalla direzione di SPD e CDU-CSU. Ma un congresso dei delegati SPD deve ancora pronunciarsi il 21 gennaio per approvare o bocciare questa alleanza.

Le dichiarazioni più recenti confermano che nulla è dato per certo. Il sindaco SPD di Berlino, Michael Mueller, per esempio si è detto “estremamente critico” all’idea di una nuova coalizione con il centrodestra della cancelliera in un’intervista al Tagesspiegel. Nel voto di settembre, a suo dire, “c’è stato un voto chiaro degli elettori contro i due partner della coalizione e dunque rifare la stessa coalizione con la stessa politica non mi sembra appropriato”.

Tanto i cristiano-democratici quanto i socialdemocratici hanno registrato un pesante arretramento nelle elezioni politiche, ma i cristiano-democratici sono riusciti comunque a restare partito di maggioranza relativa.

Un altro dirigente SPD, Ralf Stegner, ha annunciato che la SPD dovrebbe entrare in un’alleanza con la CDU solo nell’accordo non verrà previsto che sia eliminata la possibilità di fare contratti di lavoro a termine senza giustificazione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su