Header Top
Logo
Giovedì 19 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Turchia, reintegrati 1.800 funzionari licenziati dopo tentato golpe

colonna Sinistra
Venerdì 12 gennaio 2018 - 08:59

Turchia, reintegrati 1.800 funzionari licenziati dopo tentato golpe

Erano stati accusati di avere scaricato app di messaggeria cifrata
20180112_085929_A60AF88B

Roma, 12 gen. (askanews) – Le autorità turche hanno reintegrato con un decreto legge oltre 1.800 dipendenti pubblici che erano stati licenziati nell’ambito delle epurazioni volute dal presidente Recep Tayyip Erdogan dopo il fallito colpo di stato del luglio 2016: lo riferisce l’agenzia di stampa statale Anadolu.

Queste 1.823 persone furono licenziate dopo aver scaricato il sistema di messaggeria cifrato che Ankara considera come lo strumento di comunicazione privilegiata dei golpisti.

Ma le autorità avevano chiarito a fine di dicembre che l’applicazione in questione era stata scaricata da migliaia di persone a loro insaputa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su