Header Top
Logo
Sabato 16 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Israele a Russia: preoccupa presenza militare dell’Iran in Siria

colonna Sinistra
Giovedì 7 dicembre 2017 - 17:39

Israele a Russia: preoccupa presenza militare dell’Iran in Siria

Ambasciatore Koren: Sconfitto l'Isis, se ne vadano
20171207_173846_C8D9E08B

Mosca, 7 dic. (askanews) – Israele è preoccupata che la presenza militare dell’Iran in Siria e che essa possa continuare anche dopo la fine della lotta contro il gruppo terroristico l’Isis in questo Paese. Lo ha detto l’ambasciatore israeliano in Russia Harry Koren a RIA Novosti, annunciando la possibilità di tenere una conversazione telefonica tra il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente russo Vladimir Putin.

In precedenza, il capo della Direzione Operazioni fondamentali dello Stato Maggiore, il colonnello generale Sergey Rudskoy ha detto che le forze armate russe hanno completato il compito di sconfiggere l’Isis in Siria. Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato alla vigilia la completa sconfitta dell’Isis su entrambe le rive dell’Eufrate in Siria. “Tale conversazione può aver luogo in qualsiasi momento” ha precisato il diplomatico”, ha spiegato il diplomatico.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su