Header Top
Logo
Lunedì 18 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ambasciata Usa a Gerusalemme, Cremlino: telefonata Putin-Abu Mazen

colonna Sinistra
Mercoledì 6 dicembre 2017 - 12:36

Ambasciata Usa a Gerusalemme, Cremlino: telefonata Putin-Abu Mazen

"Putin con Abu Mazen ha espresso preoccupazione per situazione"
20171206_123627_DDE357E7

Mosca, 6 dic. (askanews) – La Federazione Russa ritiene prematuro commentare il possibile riconoscimento del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di Gerusalemme come capitale di Israele, ma c’è “preoccupazione per il rischio di aggravamento della situazione”. Lo ha detto l’addetto stampa presidenziale Dmitry Peskov.

“Il presidente (Putin) ha avuto un numero di conversazioni telefoniche internazionali. La situazione è difficile, e in una conversazione con Abu Mazen, ha espresso preoccupazione per la situazione e le possibili complicazioni della situazione”, ha detto Peskov, in risposta ad una richiesta di commento. Il portavoce ha tuttavia precisato che al Cremlino non hanno ancora potuto leggere il testo della decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme come capitale d’Israele e le sue conseguenze.

In precedenza, il portavoce della Casa Bianca ha detto che Trump ha annunciato lo spostamento dell’ambasciata degli Stati Uniti, a Gerusalemme.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su