Header Top
Logo
Martedì 24 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ucraina, Alfano: sanzioni alla Russia sono un mezzo, non un fine

colonna Sinistra
Venerdì 13 ottobre 2017 - 11:09

Ucraina, Alfano: sanzioni alla Russia sono un mezzo, non un fine

Ministro: mantenere aperto il dialogo con Mosca
20171013_110908_2A7A0012

Roma, 13 ott. (askanews) – Le sanzioni contro la Russia per l’annessione della Crimea e il ruolo di Mosca nel conflitto in Ucraina orientale sono un mezzo per raggiungere la pace, non un fine. L’ha affermato il ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando all’Istituto studi americani a Roma in occasione del “Forum transatlantico sulla Russia.

“Si può pagare un conto salato per difendere il principio di sovranità dell’Ucraina, applicando le sanzioni come altri paesi non hanno fatto ma nello stesso tempo tenere il dialogo politico a un livello altissimo” ha detto il ministro. “E nel dire e ribadire sul caso ucraino – ha aggiunto – che l’unica strada possibile per risolvere le sanzioni è impletentare gli accordi di Minsk. Noi non abbiamo mai ritenuto le sanzioni un mezzo per raggiungere il fine vero, la pace e un quadro di legalità internazionale per ribadire che su alcuni principi non si può transigere”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su