Header Top
Logo
Giovedì 14 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Bimba di 2 anni precipitata in una fenditura salvata dopo 13 ore in Svizzera

colonna Sinistra
Venerdì 6 ottobre 2017 - 20:21

Bimba di 2 anni precipitata in una fenditura salvata dopo 13 ore in Svizzera

Caduta in una faglia larga 17 centimetri
20171006_202108_408F3D21

Roma, 6 ott. (askanews) – Ore drammatiche per una coppia di giovani genitori svizzeri, la cui bimba di due anni è finita in una profonda fenditura di un terreno roccioso. Dopo 13 ore di frenetici quanto delicati interventi da parte di decine di soccorritori, la bambina è stata estratta sana e salva con appena qualche escoriazione sulle braccia.

L’incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno di ieri mentre la famiglia stava facendo un’escursione nella regione di Riederalp, da dove si può ammirare l’immenso ghiacciaio dell’Aletsch, nel Vallese. La bimba si è allontanata di pochi metri dal sentiero ed è caduta in una faglia del terreno estremamente stretta, circa 17 centimetri, e profonda circa sei metri, come ha spiegato all’agenzia svizzera Ats Matthias Lorenz, comandante dei pompieri dell’Aletsch.

Allertati dai genitori, sul posto sono arrivati centinaia di soccorritori che si sono alternati nell’intervento. “Per evitare smottamenti, abbiamo dovuto sgomberare i massi di pietra un centimetro dopo l’altro”, ha spiegato il comandante. I soccorsi sono andati avanti fino alle due di questa notte, con la bambina che ha sempre dato segni di vita, grazie alla presenza di entrambi i genitori che sono riusciti a tenerla sveglia.

Cls/Int2

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su