Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Londra, è caccia agli attentatori della metro di Londra

colonna Sinistra
Sabato 16 settembre 2017 - 09:44

Londra, è caccia agli attentatori della metro di Londra

Riaperta la stazione di Parsons Green
20170916_094357_4B243F74

Londra, 16 set. (askanews) – E’ in corso una caccia all’uomo per trovare la persona o le persone che ieri hanno messo su un treno della metropolitana di Londra all’ora di punta un ordigno rudimentale, che è esploso solo parzialmente ferendo 29 persone.

La polizia ha detto che sta “dando la caccia ai sospettati” e che centinaia di agenti stanne esaminando i filmati delle telecamere di sicurezza delle stazioni e dei treni della District Line, dopo l’esplosione avvenuta su un convoglio fermo alla stazione di Parsons Green, sud-ovest della capitale britannica. Secondo il Guardian la polizia ha già individuato le immagini che colgono l’attentatore nell’atto di piazzare accanto alla porta di un vagone la bomba, contenuta in un secchio bianco di plastica all’interno di un sacchetto dei supermercati Lidl.

Il livello di allerta attentati è stato innalzato a “critico”, il massimo, che indica la possibilità di un attacco imminente. Il gruppo jihadista dello Stato islamico ha detto di essere dietro la bomba artigianale, detonata alle 8:20 locali di ieri a Parsons Green. Stamani la stazione ha riaperto.

Il commissario di Scotland Yard Mark Rowley ha detto che la rivendicazione dell’Isis è “molto di routine”, “che abbia avuto o meno un coinvolgimento con le persone che hanno compiuto l’attentato”. Rowley ha chiesto ai cittadini di “vigilare”, ma ha aggiunto che “non c’è motivo di allarme”. E probabile, scrive la Bbc sul suo sito, puntando alla formulazione “i sospettati” usata dalla polizia, che l’antiterrorismo e i servizi segreti interni MI5 pensino che dietro l’attacco ci sia un gruppo.

int4

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su