Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Metro Londra: é terrorismo. Ventinove feriti ma nessuno è grave

colonna Sinistra
Venerdì 15 settembre 2017 - 19:50

Metro Londra: é terrorismo. Ventinove feriti ma nessuno è grave

Trump twitta che l'attentatore è noto alla polizia. May: speculazioni non aiutano
20170915_194958_CE3C3128

Londra, 15 set. (askanews) – Sono 29 le persone rimaste ferite nell’attentato nella metropolitana di Londra. Lo ha reso noto il servizio sanitario nazionale britannico (Nhs), Di queste, 19 sono state portate in ambulanza in ospedale e altre 10 vi si sono recate di propria iniziativa. Nessuno tra i feriti “è ritenuto in condizioni gravi o rischia la vita”, ha confermato Nhs. Otto persone ferite nell’attacco alla metropolitana di Londra sono state dimesse.

L’ordigno era collegato a un timer e non è esploso completamente. Un timer lascia presupporre che qualcuno abbia lasciato l’ordigno, anche se è possibile che volesse restare con la bomba fino alla fine. Gli agenti specializzati nell’esaminare le immagini delle telecamere a circuito chiuso stanno cercando di mettere le mani sull’uomo che ha lasciato sulla tube la borsa termica della Lidl – una nota catena di supermercati – e soprattutto il suo contenuto.

La Metropolitana di Londra – London Underground – è una sorta di ‘Grande Fratello’, piena di telecamere di sicurezza e ci sono cinque stazioni a sud di Parsons Green da dove potrebbero essere saliti gli autori (l’autore) dell’attacco. Chiunque abbia portato l’ordigno dovrebbe essere stato ripreso durante il viaggio.

Il presidente Usa Donald Trump ha twittato che l’esplosione di nella metropolitana di Londra è stata causata da persone “matte e malate nel mirino di Scotland Yard”. “Un altro attacco a Londra di un terrorista perdente. Queste sono persone malate e matte, che erano nel mirino di Scotland Yard. Bisogna fare prevenzione! I terroristi perdenti devono essere trattati in modo molto più duro. Internet è il loro maggior strumento di reclutamento, dobbiamo bloccarlo e usarlo meglio!” ha twittato Trump.

Theresa May si è arrabbiata con l’alleato Trump e lo ha invita a non fare “speculazioni” sul nuovo attentato a Londra, perchè certo “non aiutano nessuno”.

“Penso che non aiutino nessuno, in alcun modo, le speculazioni su un’inchiesta in corso”, ha detto May durante un messaggio trasmesso in tv.

int4

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su