Header Top
Logo
Domenica 24 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • “Attacco terroristico” sulla metro di Londra, almeno 18 feriti

colonna Sinistra
Venerdì 15 settembre 2017 - 13:16

“Attacco terroristico” sulla metro di Londra, almeno 18 feriti

Ordigno rudimentale ha preso fuoco su un treno della District Line
20170915_131640_A9277B42

Londra, 15 set. (askanews) – Almeno 18 persone ustionate e ferite sono state ricoverate in ospedale a seguito di quello che la polizia ha definito un “attacco terroristico” su un treno della metropolitana di Londra stamani. I testimoni riferiscono di aver visto passeggeri ustionati al volto e sanguinanti nella stazione di Parsons Green della District Line e di aver udito un’esplosione e visto fiamme nel treno. I servizi di ambulanza hanno parlato di 18 persone in ospedale, nessuna in pericolo di vita, e la premier Theresa May presiederà oggi una riunione d’emergenza del governo.

I servizi d’emergenza hanno detto di essere stati chiamati alle 8.20. Il treno, fermo alla stazione di Parsons Green, è presidiato dalla polizia antiterrorismo che ha portato sul posto i cani anti-esplosivo. La stazione si trova a Fulham, quartiere verde del Sud-ovest della capitale, privilegiato da pendolari abbienti. “Incidente terroristico dichiarato alla stazione dell’Underground di Parsons Green” si legge in una nota della polizia. “E’ troppo presto per confermare la causa dell’incendio, che sarà oggetto dell’indagine in corso del comando antiterrorismo della polizia metropolitana”.

L’utente di Twitter @Rrigs, che ha postato foto di un secchio in fiamme sul treno, ha twittato “esplosione sul treno della District Line di Parsons Green. Palla di fuoco nel vagone, siamo saltati fuori dalle porte aperte”. Dal secchio bianco, che pare un bidone di vernice o un bidone per i calcinacci usato nei cantieri ed è sistemato all’interno di una busta dei supermercati Lidl, sembrano uscire cavi e contatti elettrici. La stazione è chiusa, così come l’intero ramo della linea che attraversa Londra dal Sud-ovest a est, mentre la polizia invita la cittadinanza a non recarsi nella zona.

Una giornalista di Metro.co.uk che si trovava sul treno ha detto che un contenitore bianco è esploso sul convoglio e i passeggeri hanno subito ustioni al volto. Sono stati “ustionati davvero gravemente” e i loro “capelli sono caduti”. Richard Aylmer-Hall, 52 anni ha parlato di “panico “sul treno. “C’era panico, gente che urlava, tantissime urla” ha detto alla Press Association. “Una donna sulla banchina ha detto di aver visto un lampo bianco e sentito uno scoppio, quindi qualcosa è esploso. “Ho visto due donne medicate dai paramedici delle ambulanze”.

La corrispondente della Bbc Riz Lateef, che si trovava nella stazione della metropolitana, ha descritto il “panico” e la fuga delle persone nella quale molti sono rimasti contusi. Un altro testimone Sham, ha detto a una stazione radio di aver visto un uomo con sangue su tutto il volto. “C’erano molte persone che zoppicavano ed erano coperte di sangue”. Al servizio ambulanze ha detto che ora la priorità è la valutazione e la cura immediata dei feriti e che su posto ci sono “varie risorse”.

Quello di stamani sarebbe il quinto attacco terroristico sul suolo britannico da marzo, quando un uomo su un’auto ha falciato i passanti fuori dal parlamento britannico. Il ministro degli Esteri Boris Johnson, ex sindaco di Londra, ha lanciato un appello alla calma, mentre l’attuale primo cittadino Sadiq Khan ha sottolineato che il “terrore non prevarrà” in città.

Secondo i tabloid The Sun e Daily Mail la polizia avrebbe disinnescato un secondo ordigno sul treno. Non vi è però alcuna conferma dell’indiscrezione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su