Header Top
Logo
Martedì 20 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ucraina, impedito ingresso ad ex presidente georgiano Saakashvili

colonna Sinistra
Domenica 10 settembre 2017 - 15:51

Ucraina, impedito ingresso ad ex presidente georgiano Saakashvili

Bloccato alla frontiera con Polonia un treno
20170910_155130_E78BCEA6

Kiev, 10 set. (askanews) – L’Ucraina ha bloccato alla frontiera polacca un treno che trasportava l’ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili, che tentava di rientrare nel Paese per cercare di recuperare la cittadinanza ucraina della quale lo ha privato il presidente Petro Poroshenko.

Il treno che trasportava Saakashvili è stato bloccato questo pomeriggio nella stazione di Przemysl, città di frontiera nel sudest della Polonia, prima di entrare in territorio ucraino. “Il treno non lascerà la stazione finchè persone che non hanno diritto di rientrare in Ucraina saranno a bordo”, ha fatto sapere la polizia ucraina in un comunicato, senza citare il nome dell’ex presidente.

Quest’ultimo, che viaggia in compagnia di sua moglie e di suo figlio di undici anni, si è rifiutato di scendere dal treno. “Prendere un treno intero in ostaggio. E’ ridicolo”, ha dichiarato alla stampa Saakashvili, che intende partecipare alle elezioni in Ucraina e promuovere riforme e lottare contro la corruzione. Saakashvili, 49 anni, è parallelamente destinatario di una richiesta di estradizione per “abuso di potere” presentata da Tbilisi a Kiev.

(fonte AFP)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su