Header Top
Logo
Giovedì 24 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Uova contaminate, Bruxelles convocherà una riunione d’emergenza

colonna Sinistra
Venerdì 11 agosto 2017 - 09:22

Uova contaminate, Bruxelles convocherà una riunione d’emergenza

L'annuncio dal Commissario alla Salute mentre si lo scandalo si allarga
20170811_092234_4211208B

Bruxelles, 11 ago. (askanews) – La Commissione europea convocherà una riunione d’emergenza con i ministri dei Paesi coinvolti nel caso delle uova contaminate con l’insetticida Fipronil: lo ha annunciato il commissario alla Salute Vytenis Andriukaitis , all’indomani della scoperta di prodotti contaminati in altri Paesi – ora sono ufficialmente 11, dopo le segnalazioni di ieri dalla Danimarca – e dei primi arresti legati alla vicenda.

Lo scandalo delle uova contaminate si allarga: ieri la Danimarca, l’undicesimo Paese a segnalare che 20 milioni di tonnellate di uova con problemi di tossicità sono state importate dal Belgio e vendute sul mercato danese. E il commissario Andriukaitis ha detto all’agenzia Afp che è ora di porre fine alle “recriminazioni e le accuse” tra i vari Paesi coinvolti e passare ad un approccio comune per risolvere l’emergenza.

E’ necessario “lavorare assieme, con la priorità di gestire la situazione, raccogliere informazioni, concentrarsi sull’analisi del quadro e imparare la lezione”, in modo da poter prevenire casi di questo genere in futuro, ha spiegato il responsabile europeo per il settore Salute.

“E’ esattamente quello che ho discusso con i ministri tedesco, belga e olandese questa settimana. Ho proposto di tenere un incontro ad alto livello con i ministri dei Paesi coinvolti e i rappresentanti delle agenzie di controllo della sicurezza alimentare in tutti i Paesi interessati dal problema”, ha spiegato il Commissario.

Per ora tuttavia l’incontro europeo non è stato fissato. Verrà convocato “appena avremo a disposizione tutti i fatti rilevanti”, ha detto Andriukaitis.

Orm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su