Header Top
Logo
Sabato 19 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Libia vieta a “navi straniere” di avvicinarsi a proprie coste

colonna Sinistra
Giovedì 10 agosto 2017 - 18:23

Libia vieta a “navi straniere” di avvicinarsi a proprie coste

Provvedimento diretto contro operazioni soccorso Ong
20170810_182350_4BA6453A

Roma, 10 ago. (askanews) – La marina libica ha vietato “tutte le navi straniere” di stare fuori di una “zona di ricerca e soccorso” per i migranti nelle vicinanze delle sue coste.

“Noi vogliamo mandare un chiaro messaggio a tutti coloro che infrangono la sovranità libica e mancano di rispetto per la guardia costiera e la marina”, ha detto il portavoce della marina libica Ayub Qassem in una conferenza stampa a Tripoli.

Il generale Abdelhakim Buhaliya, comandante della base navale di Tripoli, ha detto che “nessuna nave straniera ha diritto di entrare” nell’area “senza espressa richiesta delle autorità libiche”. Esplicitamente, ha inoltee spiegato che la decisione riguarda “le Ong che pretendono di voler salvare i migranti clandestini e realizzare azioni umanitarie”.

(Fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
VIDEO PIÙ POPOLARI
    Torna su