Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • “Tagliare la testa dei traditori”, Erdogan minaccia e invoca la legge

colonna Sinistra
Sabato 15 luglio 2017 - 22:04

“Tagliare la testa dei traditori”, Erdogan minaccia e invoca la legge

Anniversario del fallito golpe in Turchia. Centinaia di migliaia nelle piazze
20170715_220400_60AD0E58

Istanbul, 15 lug. (askanews) – “Tagliare la testa dei traditori”. È la minaccia che il presidente turco Recep Tayyip ha lanciato nel discorso tenuto in occasione dell’anniversario del fallito golpe dello scorso anno, che ha richiamato nelle piazze della Turchia centinaia di migliaia di manifestanti.

“Prima di tutto taglieremo la testa di questi traditori”, ha detto Erdogan davanti alla folla scesa in piazza a Istanbul, che ha quindi invocato la reintroduzione della pena capitale. Il presidente ha ribadito di essere pronto a “firmarla” se il parlamento adotterà una legge che ripristina le esecuzioni.

Erdogan ha anche detto che i presunti golpisti dovrebbero indossare un'”uniforme”, “come a Guantanamo”. Chiaro il riferimento alla tuta arancione indossata dai presunti terroristi detenuti nella prigione Usa presente sull’isola di Cuba.

(fonte Afp) Sim/Mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su