Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Mosca: “dichiarazione affrettata” di Oiac su sarin in Siria

colonna Sinistra
Venerdì 21 aprile 2017 - 07:50

Mosca: “dichiarazione affrettata” di Oiac su sarin in Siria

"Il signor Uzumcu ha aperto la sua tavola periodica?"
20170421_075027_AEA2D333

Mosca, 21 apr. (askanews) – “La dichiarazione del rappresentante della Oiac Ahmed Uzumcu sul presunto utilizzo di sarin in Khan Shaykhun solleva seri interrogativi” oltre ad essere “affrettata”. Il ministero della Difesa russo ha così commentato la dichiarazione del capo dell’Oiac, Organizzazione per l’interdizione delle armi chimiche che ha definito “incontrovertibile” che nel sospetto attacco chimico di due settimane fa in Siria sia stato utilizzato gas sarin o un’altra sostanza simile.

“Il signor Uzumcu aperto la sua tavola periodica?” ha dichiarato sferzante il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov. Per poi aggiungere: “l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche è stata creata con un obiettivo e come una organizzazione imparziale internazionale per sorvegliare l’attuazione della Convenzione sulle armi chimiche. L’organizzazione ha una grande responsabilità. Pertanto, tutti i risultati di questa organizzazione non dovrebbero essere ipotesi politicamente motivate, ma fatti, comprovati con metodi scientifici e formule. Inoltre, tutti i risultati dovrebbero essere disponibili per il controllo incrociato da esperti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su