Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Siria, Onu: aiuti a città assediate prima di negoziati Ginevra

colonna Sinistra
Giovedì 16 febbraio 2017 - 15:46

Siria, Onu: aiuti a città assediate prima di negoziati Ginevra

Rischio carestia per Zabadani, Madaya, Foua e Kefraya
20170216_154615_7AE016DD

Ginevra, 16 feb. (askanews) – Le Nazioni Unite vorrebbero riuscire a consegnare gli aiuti in diverse città assediate della Libia, come gesto di buona volontà prima della ripresa dei negoziati di pace di Ginevra il 23 febbraio scorso. “Abbiamo dei convogli pronti a partire per Waer già da domani e anche verso altre località assediate o di difficile accesso”, ha dichiarato Jan Egeland, responsabile del gruppo di lavoro dell’Onu per gli aiuti umanitari in Siria. “Sarebbe importante come gesto di buona volontà ora che è prevista la ripresa dei negoziati politici”.

Il distretto di Waer, ad ovest di Homs, è ancora in mano ai ribelli, mentre il resto della città ormai è controllato dal regime. Egeland ha paventato il rischio di una carestia che minaccia la popolazione anche di altre quattro città di Zabadani, Madaya, Foua e Kefraya, se i convogli di aiuti non saranno autorizzati a passare.

(fonte afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su