Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Cina, Partito comunista inasprisce austerità per politici

colonna Sinistra
Giovedì 1 dicembre 2016 - 11:31

Cina, Partito comunista inasprisce austerità per politici

Nuove regole di comportamento: niente lusso, niente parentopoli
20161201_113124_A49D06A5

Roma, 1 dic. (askanews) – Niente auto troppo vistose, viaggi senza particolare pompa, staff della dimensione giusta, senza assunzioni di parenti. Questo ha stabilito la leadership del Partito comunista cinese, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Xinhua, inasprendo una serie di linee guida per i dirigenti di partito giùà in vigore.

Le nuove regole sono contenute in un documento del Politburo, il sancta sanctorum del Pcc a cui capo c’è il presidente Xi Jinping, e vanno a integrare un documento in otto punto contro le stravaganze di politiic e burocrati che è stato introdotto quattro anni fa.

“Una stretta gestione del Partito deve partire dai dirigenti, specialmente quelli di alto livello”, si legge nel comunicato. “Qualsiasi cosa tu chieda agli altri di fare – continua – devi averlo fatto tu per primo; qualsiasi cosa tu vieti ad altri di fare, devi vietarlo strettamente a te stesso”:

Tra le nuove regole introdotte, anche l’obbligo per i politici che terminano il loro mandato di svuotare tempestivamente l’ufficio e un limite alle vacanze che possono prendere.

I primi organismi a doversi conformare saranno proprio il Politburo e il Comitato centrale del Pcc.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su