Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Siria, Onu: Aleppo rischia di diventare “gigantesco cimitero”-2

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 19:48

Siria, Onu: Aleppo rischia di diventare “gigantesco cimitero”-2

New York, 30 nov. (askanews) – Secondo Stephen O’Brien, sono circa 25.000 i civili fuggiti da Aleppo Est da sabato scorso, dirigendosi verso la zona occidentale della città controllata dalle forze governative. Il responsabile Onu per gli Aiuti umanitari ha quindi riferito al Consiglio di sicurezza Onu di “decine di morti in un solo raid aereo messo a segno questa mattina”, senza entrare nei dettagli, aggiungendo che per la mancanza di ambulanze “i feriti sono stati trasportati su carri di verdura”.

“E’ probabile che altre migliaia di civili vorranno fuggire se i combattimenti si estenderanno e si intensificheranno nei prossimi giorni”, ha ammonito. “Per il bene dell’umanità chiediamo, imploriamo tutte le parti e quanti ne hanno il potere di intervenire per proteggere i civili e garantire l’accesso alla zona assediata di Aleppo Est prima che diventi un gigantesco cimitero – ha aggiunto – non ci sono più limiti, nè linee rosse da superare, le regole della guerra sono state tutte sistematicamente violate in Siria”.

L’Onu ha scorte di medicinali e cibo pronte per essere consegnate a decine di migliaia di persone e camion pronti a entrare ad Aleppo Est, ha ricordato. “E’ quindi fondamentale che il governo siriano ci permetta di dispiegare il personale ad Aleppo in sicurezza e senza indebite restrizioni”, ha chiesto O’Brien, esprimendo “forte preoccupazione” per le circa 250.000 persone intrappolate nella zona Est della città. “Queste persone sono sotto assedio da 150 giorni e non hanno i mezzi per sopravvivere molto a lungo”. (fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su