Header Top
Logo
Lunedì 23 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Iraq, Unicef: metà bambini Mosul senza acqua

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 16:47

Iraq, Unicef: metà bambini Mosul senza acqua

Roma, 30 nov. (askanews) – U A Mosul circa la metà di tutti i bambini e le loro famiglie non hanno più accesso all’acqua pulita, dopo che, a causa del conflitto, è stata distrutta una delle principali condutture idriche.

Il danno nella conduttura – una delle tre principali per il rifornimento d’acqua dei civili nella parte orientale di Mosul – si trova in zone della città ancora sotto il controllo del cosiddetto Stato Islamico (ISIL), rendendo quindi impossibile una riparazione rapida.

“I bambini e le loro famiglie a Mosul stanno affrontando una situazione terribile. Non corrono solo il rischio di venire uccisi o feriti nei combattimenti a fuoco, ma adesso oltre mezzo milione di persone non ha acqua potabile”, ha dichiarato Peter Hawkins, Rappresentante dell’UNICEF in Iraq.

Le autorità irachene stanno attualmente trasportando acqua verso la parte orientale di Mosul, ma questi rifornimenti non bastano a coprire i bisogni dei residenti.

(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su