Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Gb, scoperta fuori Londra prima fossa comune della grande peste

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 15:40

Gb, scoperta fuori Londra prima fossa comune della grande peste

Si tratta dei resti di 48 persone, di cui 27 bambini
20161130_154042_9A20376C

Londra, 30 nov. (askanews) – Una squadra di archeologi ha riportato alla luce la prima fossa comune situata fuori Londra delle vittime della grande peste che dimezzò la popolazione dell’Inghilterra nel XIVesimo secolo. Lo ha annunciato oggi l’università di Sheffields. I resti di 48 persone, di cui 27 bambini, sono stati ritrovati nei pressi dell’ospedale dell’abbazia di Thornton, nella contea del Lincolnshire (Ovest), effettuando degli scavi in un terreno da pascolo.

“Le due uniche fosse comuni identificate fino ad oggi delle vittime della peste bubbonica si trovano a Londra”, ha sottolineato Hugh Willmott, direttore degli scavi, sul sito dell’Università. “La scoperta di una fossa in un tranquillo angolo dell’Inghilterra rurale è unica e dimostra le difficoltà di una piccola comunità a far fronte ad una piaga di tali dimensioni”, ha aggiunto.

Dei campioni di Dna sono stati estratti dalla polpa dei denti delle spoglie dall’università di McMaster in Canada, attestando la presenza della malattia che colpì il Lincolnshire nella primavera del 1349, precisa l’ateneo. La “morte nera”, trasmessa dai ratti, fu una delle peggiori epidemie della storia dell’umanità: si abbatte sull’Europa nel XIVesimo secolo e vi uccise fra 75 e 200 milioni di persone. Secondo le ultime ricerche, fu responsabile della morte della metà della popolazione dell’Inghilterra dell’epoca, stimata di circa 6 milioni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su