Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Erdogan: in Siria per cacciare Assad, Mosca chiede spiegazioni

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 13:28

Erdogan: in Siria per cacciare Assad, Mosca chiede spiegazioni

Domani l'incontro tra Lavrov e Cavusoglu
20161130_132817_85B9BD4E

Roma, 30 nov. (askanews) – Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov discuterà con l’omologo turco Mevlut Cavusoglu, nell’incontro in programma domani ad Antalya, delle dichiarazioni rilasciate ieri dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan sugli obiettivi dell’operazione militare di Ankara in Siria. Lo ha detto oggi il viceministro della Difesa russo Mikhail Bogdanov, citato da Interfax.

Stando a quanto riportato dal quotidiano turco Hurriyet, ieri Erdogan ha detto di aver lanciato l’operazione Scudo dell’Eufrate per mettere fine al governo del presidente siriano Bashar al-Assad: “Non abbiamo mire sul territorio siriano…. siamo entrati per mettere fine al governo del tiranno Assad che terrorizza con il terrorismo di Stato. Non ci sono altri motivi per il nostro ingresso”. Il presidente turco ha quindi aggiunto che “stando alle mie stime, sono quasi un milione le persone morte in Siria” nel conflitto in corso dal marzo 2015.

Secondo Bogdanov, le dichiarazioni di Erdogan sono in contrasto con tutti gli accordi, “innanzitutto le risoluzioni Onu 2254 e 2258, gli accordi e le decisioni del formato di Vienna e del formato di Losanna, e la Turchia è presente in tutti questi formati”.

Le forze armate turche hanno lanciato lo scorso agosto l’operazione Scudo dell’Eufrate a sostegno dei ribelli dell’Esercito libero siriano, sostenendo di combattere i jihadisti dello Stato islamico (Isis) e i combattenti curdi del Partito dell’Unità Democratica (Pyd), che Ankara considera dei terroristi legati al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su