Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Usa 2016, Eminem rompe silenzio e attacca Donald Trump in canzone

colonna Sinistra
Mercoledì 19 ottobre 2016 - 21:56

Usa 2016, Eminem rompe silenzio e attacca Donald Trump in canzone

Si intitola "Campaign Speech", caricata su YouTube dura 8 minuti
20161019_215644_12747ADA

New York, 19 ott. (askanews) – Il rapper americano Eminem ha rotto il silenzio con una canzone in cui attacca violentemente Donald Trump, un brano di otto minuti in cui sposa inoltre la causa di Black Lives Matter, movimento che si batte contro la violenza verso le persone nere, la brutalità della polizia e la disuguaglianza razziale nel sistema giudiziario degli Stati Uniti.

L’artista di Detroit, il rapper che ha venduto più dischi in tutta la storia, non faceva parlare di sé da alcuni anni, ma sulla sua pagina ufficiale Facebook aveva annunciato che stava lavorando a un nuovo album. Alla fine, su YouTube, ha caricato una nuova canzone intitolata “Campaign Speech” (“Discorso di campagna elettorale”), in cui offre la sua visione dell’America odierna in un rap freestyle, in pratica senza musica che lo accompagna.

La canzone è più simile a un lungo monologo che a una canzone.

Eminem è rimasto fedele alla sua reputazione con uno stile provocante e fleuri. Punta il dito contro il candidato repubblicano alle presidenziali americane, Donald Trump, che rappresenta a suo giudizio un autentico pericolo. Il rapper sottolinea in particolare che gli americani dovrebbero aver paura del magnate dell’immobiliare, “candidato imprevedibile” con il “dito sul pulsante” (nucleare), “che non risponde a nulla”.

(fonte AFP) (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su