Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Usa 2016, Clinton verso la presidenza grazie agli Stati in bilico

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 20:46

Usa 2016, Clinton verso la presidenza grazie agli Stati in bilico

Proiezioni: candidata democratica otterrà 300 grandi elettori

New York, 18 ott. (askanews) – Hillary Clinton ha un netto vantaggio su Donald Trump e si avvia a conquistare la Casa Bianca. Secondo le proiezioni di un sondaggio condotto in 15 Stati “in bilico” da SurveyMonkey e dal Washington Post, la candidata democratica riuscirà a conquistare più di 300 “grandi elettori”, quando ne bastano 270 per diventare presidente degli Stati Uniti.

Secondo il sondaggio, Clinton avrebbe almeno quattro punti di vantaggio in 9 Stati indecisi, che le permetterebbero, vincendo, di arrivare a 304 voti elettorali; Trump, invece, in vantaggio in due Stati, arriverebbe a 138 “grandi elettori”. Arizona, Florida, Ohio e Texas, che in tutto valgono 96 voti, restano ancora in bilico.

I risultati sottolineano l’importanza del terzo e ultimo dibattito presidenziale per Trump, in programma a Las Vegas domani sera (quando in Italia saranno le 3 di giovedì mattina).

Al momento, Clinton ha un vantaggio di sette punti nelle medie di Huffington Post e RealClearPolitics a livello nazionale. Il sondaggio più recente, condotto da Washington Post e da Abc News, assegna alla democratica un vantaggio su Trump di quattro punti.

Occorre comunque sottolineare che la corsa alla Casa Bianca 2016 ha prodotto cambiamenti evidenti in diversi Stati e che i trend demografici hanno fatto in modo che Stati in bilico finissero in mano ai democratici, come nel caso di Colorado e Virginia.

Arizona, Gerogia e Texas, considerati roccaforti del partito repubblicano, potrebbero invece diventare in futuro degli Stati in bilico, se il Grand Old Party non riuscirà ad attirare le simpatie del nuovo elettorato.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su